• Frullatori
  • Frullatori full-sized
  • Estrattori
  • Ricette & Blog
  • Saldi Invernali
GettyImages-1133211941.jpg

Qual è il momento migliore per consumare uno smoothie?

Gli smoothie costituiscono una parte fondamentale della tua routine mattutina? Ti stai chiedendo se ci sono momenti migliori per preparare uno smoothie? Che tu sia in viaggio, ti stia preparando per fare esercizio fisico o stia semplicemente cercando di aumentare il consumo giornaliero di frutta e verdura, qual è il momento migliore?

Gli smoothie possono darci energia sull’intero arco del giorno. Non solo hanno un ottimo sapore, ma sono anche ricchi di vitamine, minerali e fibre. Rappresentano anche un ottimo modo per aumentare il consumo di frutta e verdura. Secondo i Center for Disease Control (CDC, Centri per il controllo delle malattie) degli Stati Uniti, “la scarsa qualità della dieta è uno dei principali fattori di rischio associati alla morte e alla disabilità negli Stati Uniti”. Possiamo cambiare questa situazione aumentando il tenore di frutta e verdura nella nostra dieta. Sapevi che solo 1 adulto su 10 consuma il quantitativo giornaliero raccomandato di frutta e verdura? Ciò significa che solo 1 adulto su 10 consuma, in totale, cinque porzioni di frutta e verdura al giorno. Tra gli studenti delle scuole superiori, meno del 10% consuma la quantità di frutta consigliata e solo il 2% la quantità di verdura. Quando bevi gli smoothie, il tuo corpo trarrà beneficio dalle sostanze nutritive extra di cui ha bisogno, a prescindere dall’ora del giorno.

Diamo un’occhiata ad alcuni di questi benefici.

Al mattino

Se la mattina di solito hai difficoltà a “ingranare”, prepara in anticipo gli ingredienti degli smoothie nel bicchiere del frullatore: sarà tutto più facile. Una volta alzato, ti basterà aggiungere il tuo latte preferito e via. Inizierai la giornata con almeno un paio di porzioni di frutta e verdura per darti la carica.
 

Prima e dopo l’esercizio fisico

Secondo l’Academy of Nutrition and Dietetics, è meglio alimentare il corpo con carboidrati e alcune proteine prima di fare esercizio fisico. Il corpo ha bisogno di carboidrati per dare energia ai muscoli. Gli spuntini o i pasti che seguono l’esercizio fisico devono contenere soprattutto i nutrienti persi, comprese le proteine che aiutano a sviluppare e riparare i muscoli.

Per le fasi pre-allenamento, prova a consumare questi spuntini da 30 minuti a tre ore prima, per assorbire l’energia necessaria allo sforzo fisico.

  • Burro di arachidi con mela/banana
  • Porridge e frutti di bosco
  • Yogurt e noci/semi
 

Pranzo al volo

A tutti capitano giornate impegnative che non lasciano neppure il tempo per pranzare. Non rinunciare ai nutrienti di cui il tuo corpo ha bisogno per funzionare.
 

Soddisfare la voglia di dolce

Quando desideri qualcosa di dolce, soddisfa la tua voglia con smoothie da dessert privi di zuccheri aggiunti. Aggiungi più ghiaccio alle miscele per ottenere smoothie più densi oppure versa lo smoothie in una ciotola e decoralo con le tue integrazioni preferite.

  • Smoothie di mela al caramello
  • Menta brillante
  • Smoothie di cioccolato dolce
​​​​​​​

Per dormire e rilassarsi

Magari non pensi di bere uno smoothie di sera, ma questa potrebbe entrare a far parte della tua nuova routine prima di coricarti. Prova a migliorare il sonno abbinando il prossimo smoothie dopocena con una manciata di questi alimenti.

  • Amarene – Secondo uno studio del 2012 dell’European Journal of Nutrition, chi beve succo di amarena dorme più a lungo e ha una migliore qualità del sonno.
  • Pistacchi – Secondo uno studio condotto presso la Louisiana State University, i pistacchi contengono quantità significative di melatonina, un ormone che aiuta a regolare il ritmo circadiano e i cicli del sonno del nostro corpo, molto più della maggior parte dei frutti e delle verdure.

Altri post del blog.

en_bdp_Everything_you_need_to_know_about_gasket_hero.jpg en_bdp_Everything_you_need_to_know_about_gasket_hero.jpg
Come pulire e sostituire le lame e le guarnizioni di NutriBullet
Leggi di più